Alessando M.

Il lavoro dell’imprenditore è indubbiamente uno dei più avvincenti e stressanti al tempo stesso. Il successo è una strana alchimia di elementi diversi apparentemente scollegati fra loro. Non esiste una formula magica o una serie di nozioni che risolvono i problemi. Il successo di un’impresa dipende dal suo capo, l’imprenditore e ogni imprenditore è diverso da qualsiasi altro e deve essere formato in modo diverso. I corsi “a pacchetto” mi hanno sempre fornito una serie di nozioni ma raramente mi hanno fatto crescere.

I corsi che ho fatto con Ilki Yang mi hanno invece aiutato a potenziare la mia persona soprattutto nella capacità di capire e di approfondire i vari aspetti dell’azienda e dell’essere l’uomo impresa. Questi corsi sono stati per me una grossa palestra da cui ne sono sempre uscito rafforzato nelle mie qualità e soprattutto nei miei valori personali.

L’ottima interazione con il gruppo di cui faccio parte da diversi anni mi ha aiutato a superare alcune mie grosse barriere: l’imprenditore è un uomo solo e la solitudine tende con il tempo a trasformare anche l’uomo più forte. Parlare alla pari con altri imprenditori, spesso con idee diverse dalle tue su dei casi molto concreti che vengono affrontati in tutti i corsi, fa veramente crescere.